MBry0/ Marzo 23, 2016/ Modifiche

Adoro riciclare. In questo caso il joystick tester è stato costruito con:

  • scatola di puntine vuota
  • porta batteria + batteria 2032 recuperati da una scheda madre rotta
  • un pezzo di millefori
  • 5 led recuperati da una striscia
  • connettore 9 pin recuperato da un colecovision stramorto
  • un pezzo di cavo IDE

E’ abbastanza funzionale. Funziona egregiamente con i joystick a microswitch, è meno sensibile con quelli a lamelle ma comunque utilizzabile. Ideale quando si va in giro per i mercatini. 

Share this Post